fbpx
"Quanta allegria e quanta magia mancherebbe alle nostre esperienze migliori senza il buon vino"

Biancopiglio

Completamente Esaurita l’annata 2018 torna il nostro Biancopiglio con un’annata 2019 che vi stupirà Nato sul versante Nord  …

Neromagno

Neromagno, il Re delle nostre etichette. Nato sul versante nord del vulcano Etna, dall’uva alla bottiglia nel rispetto  …

Rossobrillo

In vendita l’annata 2019 Nato sul versante Nord del Vulcano Etna, dall’uva alla bottiglia nel rispetto della natura.  …

L’antica Cantina sull’Etna di Emilio Sciacca

L'azienda Emilio Sciacca Etna Wine

L’azienda Emilio Sciacca Etna Wine

L’azienda agricola “Emilio Sciacca Etna Wine” nasce nel 2015 come gesto decisivo di una storia d’amore iniziata tanti anni prima e che ha come protagonista l’Etna.

Oggi l’azienda conta di un ettaro di vigneto di proprietà, e di un altro ettaro sotto contratto di conferimento. Entrambi sono seguiti direttamente dall’azienda lungo tutte le fasi agronomiche.

Nell’antico palmento ristrutturato della Martinella, a Linguaglossa, accogliamo avventori da ogni parte del mondo per offrire wine tour ed esperienze enogastronomiche indimenticabili.

Continua a leggere

Il vino naturale sull'Etna

La nostra filosofia: Il vino naturale sull’Etna

Il buon vino ha il potere di trasportarci in una dimensione metafisica dove nel ventaglio sensoriale entrano in gioco anche quelle dinamiche più sottili come l’etica con cui viene creato e perfino la filosofia di chi lo produce.

Noi pensiamo che il vino naturale sia il modo più corretto e vero di interpretare il terroir dell’Etna nella sua massima espressione vitivinicola. “Wine, Human, Nature, Etna” : un approccio umano e sostenibile che valorizza quel che di buono c’è al mondo e che vogliamo tramandare alle generazioni future.

Il vino naturale

I vini Emilio Sciacca Etna Wine

I nostri vini

Le nostre tre etichette di vino ETNA Doc sono il vino bianco “Biancopiglio” e i due rossi, “Rossobrillo” e “Neromagno”, tutti prodotti con sole uve autoctone del vulcano secondo il metodo del vino naturale.

I vini prendono il nome dai nostri gnomi, gli spiriti benevoli protettori delle nostre vigne. Essi si vestono con abiti colorati, sono burloni e se indossano un cappello diventano invisibili.

Sono proprio loro che nel 2018 ci hanno “aiutato”  nella nostra prima vendemmia.

I Vini